Lucania a Colazione…

Lucania a Colazione…

64 vini al pomeriggio e altri 50 che ci aspettano questa mattina, questo è stato il nostro modo di affrontare il weekend. Un risveglio lento, un tentativo blando di abbozzare una colazione e poi via in scooter alla volta di Monteverde. Un arrivo assonnato. Due vassoi di cornetti sul tavolo....

Sciascinoso, Pallagrello e Muristellu a “Radici del Sud”

Sciascinoso, Pallagrello e Muristellu a “Radici del Sud”

I vitigni autoctoni del Sud mi hanno sempre affascinato. Partecipare a Radici del Sud, l’evento organizzato da Nicola Campanile, dedicato ai vitigni autoctoni del Sud è stato per me come essere invitato nella migliore “sala giochi” che io potessi desiderare. Di Aglianico, Primitivo e Nerello Mascalese ne ho provati tanti,...

“Radici del Sud”: i vini del sud Italia al Castello di Sannicandro

“Radici del Sud”: i vini del sud Italia al Castello di Sannicandro

Anche se in ritardo, non poteva mancare l'appuntamento con "Radici del Sud". In un momento inevitabilmente condizionato dalla pandemia in corso, non sono tante le occasione per prendere "prendere contatto", in una unica occasione con 300 vini in rappresentanza dei vitigni autoctoni del sud Italia. Sardegna, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata,...

Grenaches du Monde: il concorso “si adatta”, ma non si ferma!

Grenaches du Monde: il concorso “si adatta”, ma non si ferma!

In un periodo di grandi rinvii e annullamenti, c'è un concorso i cui organizzatori sono riusciti a studiare una formula capace di garantire, anche per la prossima edizione 2021, i valori espressi nelle precedenti stagioni. Grenaches du Monde resterà internazionale, scegliendo la formula - mi si passi il termine -...

Le “Pietre Piatte” del Roussillon

Le “Pietre Piatte” del Roussillon

Strana terra il Roussillon. Dico strana fosse altro per il fatto che quando si parla di Francia si pensa a Parigi, alla Borgogna, a Bordeaux, alla Loira, alla Provenza, ma poco a questa zona a sud della Francia, capace di riservare belle sorprese. Io, personalmente, adoro il sud della Francia....

Le Degustazioni Condivise: il Gin di “Anonima Distillazioni”

Le Degustazioni Condivise: il Gin di “Anonima Distillazioni”

Tre scatole di grande design. Tre piccole sorprese da scartare. Tre gin diversi per una degustazione fuori dagli schemi. Oggi è la volta di Anonima Distillazioni, una distilleria artigianale di cui abbiamo parlato già un paio di volte su Bordolese.it Oggi ci siamo lasciati incuriosire dai kit, dai tre gin...

Barbàr: aggressivo nel nome, ma elegante nell’anima

Barbàr: aggressivo nel nome, ma elegante nell’anima

Di vini ungheresi non conoscevo molto. Furmint in purezza e Tokaji in qualche occasione e nulla più. Appena mi è arrivata questa bottiglia sono andato a vedere da che zona proveniva. Un passato da pallanotista mi ha portato alcune volte in Ungheria, un paese nel quale questo è lo sport...

Il Mastro Distillatore…

Il Mastro Distillatore…

Quando Gabriele Persichetti di Anonima Distillazioni mi ha detto “tra poco arriva Giacomo, il mastro distillatore”, mi sono immaginato che dalla porta della distilleria arrivasse un signore con capelli bianchi e barba lunga. Si, ok, di distillerie non ne ho viste tante, per cui probabilmente mi sono fatto idee sbagliate,...

Ricette da Chef

Millefoglie di polipo, asparagi e patate saltate

Millefoglie di polipo, asparagi e patate saltate

Vincenzo D'Andrea “Bistrot Rastello”Gorizia (Go) Gli IngredientiPolipoPatateAsparagi verdiScalogno Olio EVOSale & pepeLa RicettaCuocere il polipo in abbondante acqua salata per 40/45 minuti.Lessare le punte di asparagi...

Altrosommelier

Decanter si, decanter no

Decanter si, decanter no

Vi è capitato di cenare in un ristorante esclusivo, scegliere un vino dal nome altisonante e dall’annata di pregio, e vedervi arrivare il Sommelier con...

Scripta Manent

Il vino rivoluzionario

Il vino rivoluzionario

"Il ghiottone errante" di Paolo Monelli è uno stupendo libro del 1935. Stupendi i racconti di un gourmet in viaggio, altrettanto stupende le illustrazioni, ma...

Vino & Musica

Lose Yourself

Lose Yourself

Eminem "Lose Yourself" 2002 - 8 Mile Un 2020 terribile. Mai come in un momento come questo è importante mentenere la calma, reagire come possibile,...

Vinovagando

Chablisienne e Chablisien

Chablisienne e Chablisien

Che le cantine sociali siano sinonimo di vino di quantità (e, di conseguenza, non di qualità) e’ un giudizio semplicistico dal quale vorrei prendere distanza....

I Video Racconti di Bordolese.it

L’erbaluce di Cantine Cieck

L’erbaluce di Cantine Cieck

“Un lembo di Val D’Aosta strappato dal ghiacciaio del Monte Bianco”. E’ questa la definizione che Lia Falconieri ama riproporre per descrivere il territorio nel...

Palazzone e la tradizione dell’Orvieto

Palazzone e la tradizione dell’Orvieto

Palazzone è una azienda familiare. Una azienda che dichiara esplicitamente un forte legame con il territorio di Orvieto. Una attività iniziata cinquanta anni fa con...

Nella mia Cucina

Scorfano limonoso

Gamberi (molto) sfiziosi

Gamberoni argentini, grandi, scongelati, a buon mercato (16€/kg). Puoi snobbarli o decidere di farne qualcosa. Io li sbuccio, buttando le teste in quanto non mi...

I profumi di Anonima Distillazioni

I profumi di Anonima Distillazioni

La prima volta che ho parlato con Gabriele Persichetti di Anonima Distillazioni, Gabriele mi ha raccontato che tutto è iniziato buttando l’occhio, casualmente, nel retroetichetta dei uno dei gin più conosciuti sul mercato, e scoprendo che la provenienza del ginepro era italiana. Ma non solo, pare che il miglio ginepro...

I luoghi comuni della cucina gourmet…

I luoghi comuni della cucina gourmet…

Forse sarà perché sono romano, o semplicemente perché sono cresciuto con una cucina di famiglia fatta di aglio prezzemolo e rosmarino. O forse perché la mia tendenza è quella di non usare un linguaggio troppo artefatto o "pensato". O magari semplicemente perché per il mio carattere trovo più naturale esprimermi...

Oramai, solo “alla cieca”…

Oramai, solo “alla cieca”…

Si, oramai il mio criterio per provare un vino è "alla cieca". Per i meno avvezzi, degustare alla cieca significa versare nel calice un vino senza sapere cosa si sta bevendo, quindi con una bottiglia preventivamente coperta in tutte le sue parti. Credo che questo sia l'unico modo per giudicare...

Il bicchiere vuoto di “Festa Norìa”…

Il bicchiere vuoto di “Festa Norìa”…

Questa volta voglio iniziare dal bicchiere vuoto. Vuoto si fa per dire, visto che Festa Norìa lascia nel bicchiere quanto di più profumato e inebriante si possa immaginare. E' da un pò di tempo che ho preso l'abitudine di "tornare" a mettere il naso nel bicchiere di passiti e vini dolci,...

La Sardegna che non conoscevo

La Sardegna che non conoscevo

E' stata una bella "passeggiata", quella che ha visto il folto gruppo di Vinodabere.it all'opera per la preparazione de "La Guida ai Migliori Vini di Sardegna 2021". Una guida veramente completa, anticipata da altre mini guide specifiche per ognuna delle tipologie di vino, frutto di pomeriggi interi passati a provare-...