Gamberi (molto) sfiziosi

Gamberoni argentini, grandi, scongelati, a buon mercato (16€/kg).
Puoi snobbarli o decidere di farne qualcosa.
Io li sbuccio, buttando le teste in quanto non mi piace usare le teste di prodotti non freschi.
Lo pulisco togliendo accuratamente il budellino con una lieve incisione sul dorso.

In un padellino metto una noce di burro, un filo di olio, mezzo spicchio d’aglio privato della sua anima e i gamberi.

Aggiungo quindi sale rosso hawaiano (ce l’ho e mi piaceva usarlo), paprika rossa dolce e faccio cuocere per due-tre minuti.
Verso fine cottura sfumo con limone e un cucchiaio di miele.
Come decorazione (ho limoni bio di amalfi) ci metto anche delle zest di limone.

Buoni, ghiotti, e vanno giù in un batter d’occhio in attesa del resto della cena.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Maurizio Gabriele

Maurizio Gabriele

Fondamentalmente un curioso. Programmatore e sistemista pentito, decide di virare in modo netto verso il mondo della comunicazione, caratterizzato da progetti decisamente più stimolanti. Attratto dalla cucina sia come forma di espressione che di nutrimento e, inevitabilmente, dal vino. Sommelier dal 2018, Writer per passione. Entusiasta per scelta di vita.
Gamberi (molto) sfiziosi

Gamberoni argentini, grandi, scongelati, a buon mercato (16€/kg). Puoi snobbarli o decidere di farne qualcosa. Io

Scorfano limonoso

Lo scorfano. Tanto brutto quanto buono. Se poi trovi qualche santo che te lo vende sfilettandolo,

Leggi anche...