I “due semini” di Federico Staderini

E’ curioso incontrare un vignaiolo in un teatro.
E’ altrettanto strano intervistarlo con una platea alle spalle.

L’occasione è quella di Vignaioli in scena, una iniziativa – a nostro avviso molto interessante – che cerca di avvicinare il pubblico al mondo dei vignaioli naturali.

Vino, ma soprattutto emozioni e racconti da condividere. Un modo diverso di bere e di parlare di vino.
Federico Staderini è l’artefice di Podere Santa Felicita, in provincia di Arezzo, nel Casentino.
Un vignaiolo, agronomo ed enologo, che sposa in pieno questa atmosfera di racconto e condivisione mettendo al centro della sua attività i valori di una civiltà contadina e delle relazioni umane. E non solo.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Maurizio Gabriele

Maurizio Gabriele

Fondamentalmente un curioso. Programmatore e sistemista pentito, decide di virare in modo netto verso il mondo della comunicazione, caratterizzato da progetti decisamente più stimolanti. Attratto dalla cucina sia come forma di espressione che di nutrimento e, inevitabilmente, dal vino. Sommelier dal 2018, Writer per passione. Entusiasta per scelta di vita.
In volo

Quando vedi una barriccaia come quella di Donnafugata a Marsala e in tasca hai un drone

Guarda anche...